Progetti svolti

FONDAZIONE CARIPLO
FONDAZIONE CARIPLO ha finanziato la realizzazione del Centro di Formazione ad Educazione Ambientale Alex Langer, cofinanziato dal Comune di Cesano Maderno. Sempre insieme ad essa l’Oasi di Cesano Maderno ha avviato progetti di educazione ambientale, che hanno portato alla realizzazione di cd rom sulla storia e natura del paesaggio, dal titolo: Animali in città e Acqua in città.
Inoltre gli habitat dell’oasi sono stati interessati da numerosi interventi di riqualificazione, in particolare:
Area umida. Dal 2000 ad oggi è diventata un vero e proprio “stop over site” per migratori come Gruccione o Airone bianco maggiore. Dai capanni si possono infatti effettuare delle osservazioni interessanti di stagione in stagione. Il successo ottenuto dal progetto è tutto da vedere: la biodiversità che oggi caratterizza l’area era impensabile solo pochi anni fa! Molti sono i lavori finalizzati al mantenimento delle condizioni che caratterizzano l’area e che vengono portati avanti grazie all’aiuto dei volontari.
Aree boschive e brughiera. Si tratta di zone in cui la LIPU ha realizzato programmi di gestione in collaborazione con il Parco delle Groane, volti sia alla reintroduzione di essenze di pregio, sia al contenimento di piante alloctone (robinia, ciliegio tardivo…).

CENSIMENTI E MONITORAGGI
Grazie all’aiuto di volontari, stagisti e collaboratori LIPU è possibile monitorare avifauna e fauna avvistabile in oasi: uccelli migratori e stanziali, nidificanti o di passo, di bosco e di canneto: le specie presenti censite tra il 1997 e il 2000 sono ben 148. A partire da gennaio 2007, con l’aiuto della dott.sa Federica Luoni, è stato avviato un censimento al canto delle specie di bosco. L’area umida invece è oggetto di monitoraggi periodici finalizzati alla realizzazione di una checklist mensile.

 

MEET BRIANZA EXPO 

GO GREEN – volontari per natura